Borsa di studio sulla cultura fotografica 2018

Sono stati nominati i vincitori del concorso (II edizione) per l’assegnazione di due Borse di studio per la ricerca sulla cultura fotografica contemporanea, promosso e sostenuto da MiBACT-DGAAP – Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane in collaborazione con SISF-Società Italiana per lo Studio della Fotografia.

Le due Borse di studio sono assegnate a Lorenzo Marmo e a Cristiana Sorrentino.

La Commissione di valutazione, composta da
Alida Moltedo (membro designato da DGAAP)
Francesco Sorce (membro designato da DGAAP)
Roberta Valtorta (membro designato da SISF)
Tiziana Serena (membro designato da SISF)
Enrico Menduni (docente presso Università Roma 3, membro designato di comune accordo tra le Parti)

si è riunita il 26 giugno 2018 e ha selezionato come migliori progetti quelli dei candidati:

1) Lorenzo MARMO, La Street Photography italiana al tempo del web (19 punti)
2) Cristiana SORRENTINO, Uno studio sulle fotografie del Living Theatre di Carla Cerati (17,5 punti)
3) Andrea CAPRIOLO, Interpretare la fotografia. Il Laboratorio di Comunicazione militante di Milano 1976-1978 (14 punti)
4) Glenda FURINI, Il ruolo della fotografia nel contesto della lotta armata e nella rappresentazione mediatica degli anni di piombo: Italia 1968-1980 (12 punti)
5) Flavio GRAVIGLIA, L’architettura nell’epoca della fotografia di massa: Andrea Bosio e i fotografi 2.0 (11,5 punti).

La Commissione ha assegnato le Borse di studio ai progetti di ricerca con le seguenti motivazioni:

Lorenzo Marmo: per novità dell’impianto, per originale apertura verso lo scenario della contemporaneità – in particolare per il ruolo delle nuove tecnologie e pratiche di produzione e diffusione della fotografia -, per metodologia di indagine.

Cristiana Sorrentino: per rilevanza del tema all’interno dell’opera della fotografa oggetto di studio, per attenzione verso un aspetto ancora poco conosciuto nella storia artistica del Living Theatre, per rigore metodologico e potenzialità di coinvolgimento delle istituzioni.
Entrambi i progetti, oltre a rispondere ai requisiti del Bando, garantiscono adeguati elementi di fattibilità.

Con questo concorso, mirato a incentivare la formazione di giovani studiosi e curatori di fotografia contemporanea, la DGAAP e la SISF intendono offrire un’opportunità concreta di studio e di approfondimento scientifico con l’assegnazione di due Borse di studio, ciascuna di Euro 11.000,00 (undicimila/00), a sostegno di altrettanti progetti di ricerca da realizzare nell’arco di un anno (entro il 15 settembre 2019).

La Commissione di valutazione – a fronte delle 91 candidature pervenute (di cui 87 rispondenti ai requisiti richiesti dal Bando e ammesse alla procedura selettiva) – ha constatato la crescita di interesse di giovani di diversa provenienza culturale e professionale verso la proposta della DG AAP e della SISF e ha positivamente registrato adesione rilevante da parte di candidati della fascia d’età alla quale questa seconda edizione del concorso è stata estesa.

MiBACT-DGAAP e SISF ringraziano tutti i partecipanti al concorso per l’impegno profuso e i membri della Commissione di valutazione per la collaborazione alla realizzazione del progetto.