Call for papers – Convegno SISF Ravenna 26-28 maggio 2016

Call for papers per il convegno “Il dolore, il lutto, la gloria. Rappresentazioni fotografiche della grande guerra fra pubblico e privato, 1914-1940”

In occasione del centenario si sta realizzando in tutta Europa, con diverse accentuazioni nei vari paesi, una vasta operazione di ricostruzione della “memoria culturale” della prima guerra mondiale. In tale contesto uno degli aspetti più sottolineati è quello della guerra come tragedia che non solo segna la fine di una serie di concezioni ottimiste che legavano il continuo progresso scientifico e tecnico alle prospettive di un continuo miglioramento delle condizioni di vita e alla scomparsa dei conflitti, ma incide profondamente sulle strutture profonde della cultura delle masse popolari, attraverso le sofferenze estreme e prolungate a cui sono sottoposti i combattenti al fronte e le loro famiglie. 

Su questo tema, cioè sull’esperienza di guerra, sul “vissuto” dei combattenti, la storiografia si è ampiamente applicata fin dagli anni ’80 del secolo scorso; ma relativamente meno approfondito è rimasto il versante “fotografico” di tale tematica. Per contro, le operazioni lanciate in occasione e nei dintorni del centenario, stanno facendo emergere una serie di materiali fotografici molto interessanti.

Il convegno sarà dunque dedicato alla rappresentazione fotografica della sofferenza negli anni della prima guerra mondiale. Per sviluppare una riflessione organica ed articolata, sarà tuttavia opportuno riferirsi all’intero arco cronologico della prima metà del Novecento.

Si richiede che i papers proposti presentino un titolo e un abstract (da 1000 a 2000 caratteri) e affrontino necessariamente un caso di studio (quindi, si basino e illustrino un fondo fotografico determinato) alla luce delle problematiche proposte sopra. Le proposte e i relativi abstract vanno inviati entro il 31 marzo 2016 al seguente indirizzo mail: info@sisf.eu , possibilmente specificando in oggetto: Convegno SISF 2016.

La SISF provvederà a selezionare le proposte pervenute entro il 12 aprile e quindi a diramare gli inviti definitivi del convegno entro il 25 aprile 2016.

Call for papers scaricabile (PDF, 220Kb)